Monteverdi e il festoso rito del Vespro alle settimane musicali di Ascona

L'orchestra La Cetra Basel

L’orchestra La Cetra Basel.

Venerdì 13 settembre, per gli amanti della musica barocca, nella chiesa del Collegio Papio si terrà uno dei concerti più attesi della 74esima edizione delle settimane musicali di Ascona.

L’Orchestra barocca e l’Ensemble vocale La Cetra di Basilea diretti da Andrea Marcon eseguiranno su strumenti d’epoca musiche di Claudio Monteverdi e di alcuni compositori suoi contemporanei: il pubblico avrà così modo di rivivere l’atmosfera sacra e carica di mistero dei vespri nella Venezia del Seicento.

Intonato all’ora del crepuscolo con il coro e un corpus strumentale arricchito di cornetti, tromboni, archi, timpani e organo, il rito del Vespro nella sontuosa Venezia del Seicento rappresentava un grande momento di festa e di gioia. Ad Ascona il pubblico potrà ascoltare una funzione vespertina priva di riferimenti specifici al calendario liturgico: dunque con una vistosa abbondanza di Concerti in loco Antiphonae, oltre a Dixtis e Laudates. Nell’insieme saranno presentati estratti dalla Selva morale et spirituale (una collezione di musica sacra di Monteverdi pubblicata a Venezia nel 1640 e 1641) e un collage di vari autori coevi, da Claudio Merulo a Francesco Usper, da Giovanni Gabrieli, celebre organista, ad Alessandro Grandi.

Interprete eccellente di questo repertorio, l’Orchestra barocca è dal 1999 uno dei principali ensemble che suonano su strumenti d’epoca. La formazione spazia musicalmente parlando dal tardo Rinascimento al Barocco fino al periodo Classico iniziale e si distingue anche per la riscoperta di opere dimenticate o poco conosciute.

Fondato nel 2012 per consentire la realizzazione di produzioni barocche al Teatro di Basilea, La Cetra Vokalensemble Basel dal canto suo si esibisce con l’orchestra in oratori e opere ma svolge anche un’attività indipendente. Formazione pluripremiata, lavora regolarmente con noti direttori quali Jordi Savall, René Jacobs, Attilio Cremonesi e i più noti solisti del settore.

Dirige orchestra e coro il noto clavicembalista, organista e direttore d’orchestra italiano Andrea Marcon.

Il concerto avrà inizio alle 20:30 e la serata sarà registrata e diffusa da RSI Rete Due; alle 19:30, nell’aula magna del Collegio Papio, vi sarà un’introduzione al concerto da parte del noto musicologo Giuseppe Clericetti.

Il costo dei biglietti va da 25 a 85 CHF. È possibile acquistare i biglietti in prevendita su Ticketcorner, su settimane-musicali.ch oppure presso gli sportelli dell’Organizzazione turistica Lago Maggiore e Valli (Tel 091 759 76 65).

n/a